Impresa Innovation Manager Domanda Bando Mise2019-11-08T16:44:52+00:00

Impresa Innovation Manager: Bando voucher domanda Mise

Consulenza Innovation Manager bando voucher domanda iscrizione Mise contributi assistenza supporto aiuto

Impresa Innovation Manager bando: a partire dal 7 novembre le imprese e le reti d’impresa potranno avviare la compilazione della domanda per richiedere il Voucher per l’Innovation manager.

La misura ha l’obiettivo di sostenere i processi di trasformazione tecnologica e digitale delle PMI e delle reti d’impresa, presenti su tutto il territorio nazionale

Il processo di presentazione delle domande di agevolazione del bando innovation manager è articolato nelle seguenti fasi:

  • verifica preliminare del possesso dei requisiti di accesso alla procedura informatica, a partire dalle ore 10:00 del 31 ottobre 2019
  • compilazione della domanda di accesso alle agevolazioni, a partire dalle ore 10.00 del 7 novembre 2019 e fino alle ore 17.00 del 26 novembre 2019
  • invio della domanda di accesso alle agevolazioni, a partire dalle ore 10.00 del 3 dicembre 2019.

Impresa Innovation Manager: Bando voucher domanda contributi Mise consulenza

Impresa innovation manager bando: per le imprese le fasi da tenere in considerazione sono:

  1. dalle 10 del 7 novembre 2019 e fino alle ore 17 del 26 novembre 2019, si procederà alla compilazione della domanda di accesso alle agevolazioni a cui seguirà dalle ore 10 del 3 dicembre 2019 la trasmissione formale della domanda di accesso al voucher per l’Innovation manager.
  2. Le agevolazioni sono concesse sulla base di una procedura a sportello (click day) per cui le domande di voucher sono ammesse alla fase istruttoria sulla base dell’ordine cronologico di presentazione.
  3. Entro 90 giorni dal termine di chiusura dello sportello telematico, il Ministero dello Sviluppo economico adotterà un provvedimento cumulativo di concessione delle agevolazioni che verrà pubblicato sito web del Ministero.

IMPRESE: COME USUFRUIRE DEL BANDO E SPECIFICHE DEI CONSULENTI O DELLE SOCIETÀ EROGANTI

Deve essere sottoscritto un contratto di consulenza specialistico, contenente:

1. Finalità delle prestazioni consulenziali.

2. Modalità organizzative

3. Timing.

Per essere sicuri della corretta redazione del progetto e per avere maggiori probabilità di successo potete usufruire della nostra consulenza contattandoci ai recapiti nel nostro portale Albo Innovation Manager

Impresa Innovation Manager: l’impresa richiedente dovrà indicare l’innovation manager di cui vuole avvalersi: l’elenco dei manager qualificati e delle società di consulenza sarà disponibile su uno specifico sistema informatico realizzato da Invitalia per conto del MISE, presumibilmente entro i primi di novembre.

Per le reti non dotate di soggettività giuridica, ovvero per i soggetti proponenti amministrati da una o più persone giuridiche o enti diversi dalle persone fisiche, l’accesso alla procedura informatica può avvenire solo previo accreditamento degli stessi e previa verifica dei poteri di firma in capo all’Organo comune, ovvero al legale rappresentante. A tale fine, il soggetto proponente deve inviare, a partire dalle ore 10.00 del 31 ottobre 2019 ed esclusivamente attraverso posta elettronica certificata (PEC), una specifica richiesta al Mise secondo le modalità previste

Le agevolazioni sono concesse sulla base di una procedura a sportello per cui le domande di Voucher sono ammesse alla fase istruttoria sulla base dell’ordine cronologico di presentazione.

Con decreto del 25 settembre 2019 sono stati stabiliti i termini e le modalità di presentazione, da parte delle PMI e delle reti, delle domande di agevolazione nonché delle relative richieste di erogazione.

Con decreto del 29 luglio 2019 sono stati definiti i termini e le modalità ì per la presentazione delle domande di iscrizione all’elenco Mise dei manager qualificati e delle società di consulenza abilitati allo svolgimento degli incarichi manageriali oggetto delle agevolazioni.

Per il Voucher per l’Innovation manager sono disponibili le risorse stanziate dalla legge di bilancio 2019, per le annualità 2019 e 2020, pari complessivamente a 50 milioni di euro. L’agevolazione verrà concessa sulla base di una procedura a sportello, per cui le domande inviate dalle imprese e dalle reti d’impresa verranno ammesse alla fase istruttoria sulla base dell’ordine cronologico di presentazione.

Il contributo del bando Voucher Innovation Manager non è cumulabile con altre misure di aiuto in esenzione aventi oggetto le stesse spese ammissibili (si può cumulare con il credito d’imposta R&D e il credito d’imposta formazione 4.0).

Per maggiori informazioni contattateci al 339/8842406 o a info@alboinnovationmanager.it

Impresa Innovation Manager: bando voucher domanda contributi Mise, come funziona, le scadenze, la consulenza per presentare il progetto con successo

L’agevolazione è costituita da un contributo in forma di voucher concedibile in regime “de minimis” ai sensi del Regolamento (UE) n. 1407/2013. Il contributo massimo concedibile è differenziato in funzione della tipologia di beneficiario:

  • Micro e piccole: contributo pari al 50% dei costi sostenuti fino ad un massimo di 40 mila euro
  • Medie imprese: contributo pari al 30% dei costi sostenuti fino ad un massimo di 25 mila euro
  • Reti di imprese: contributo pari al 50% dei costi sostenuti fino ad un massimo di 80 mila euro

Per avere una consulenza imprese bando innovation manager contattaci

Domanda impresa per bando Innovation Manager

L’agevolazione verrà concessa sulla base di una procedura a sportello, per cui le domande inviate dalle imprese e dalle reti d’impresa verranno ammesse alla fase istruttoria sulla base dell’ordine cronologico di presentazione.

La chiusura dello sportello per la presentazione delle domande è disposta con provvedimento del Direttore generale per gli incentivi alle imprese e comunicata nel sito internet del Ministero e nella Gazzetta Ufficiale. Le domande presentate nelle more della chiusura dello sportello che non trovano copertura finanziaria si considerano decadute.

Verifiche

Ai fini della concessione delle agevolazioni il Ministero verifica la completezza e la regolarità della domanda di agevolazione, compreso il rispetto dei massimali previsti dal regolamento de minimis tramite consultazione dei dati contenuti su RNA, nonché la conformità della consulenza specialistica proposta con le tipologie previste dal decreto.
Il Ministero, inoltre, accerta il possesso, da parte della PMI proponente, del rating di legalità sulla base dell’elenco reso disponibile dall’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato. Nel caso di incompletezza della domanda, ovvero di insussistenza dei requisiti di ammissibilità, il Ministero procede alla trasmissione dei motivi ostativi all’accoglimento dell’istanza.

Per presentare correttamente la domanda affidati alla nostra consulenza per bando innovation manager

Mise e Innovation Manager

Con il bando Innovation Manager il MISE percorre una strada nuova dando forma ad una figura professionale che nel tempo si sta affermando all’estero ed anche nelle organizzazioni aziendali, soprattutto di grandi dimensioni. Una misura per sostenere le piccole e medie imprese italiane che hanno voglia di innovarsi e mettersi in gioco, per essere ancora più forti e competitive nello scenario globale nel quale operano.

L’Innovation Manager fa parte di una complessiva strategia digitale che vede il Ministero dello Sviluppo Economico motore di una serie di progetti fondamentali.

Chi Siamo

Questo è il primo portale in Italia per la ricerca di Innovation Manager. Qui trovi un elenco completo con i profili di tutti i Manager dell’innovazione, anche quelli iscritti all’albo del Mise.

Iscriviti subito e fatti trovare

Contatti

Mobile: 339-8842406